Le Olimpiadi, che problema!

olimpiadi gialli40, 30, 20, 10. Non sono numeri da giocare al lotto. Manco al Superenalotto. Non è un numero di telefono. Non sono decine di Euro. Ma che saranno mai?
Sono i punti che ogni sera vengono attribuiti alle gare delle Olimpiadi Capursesi. Spesso motivo di inutili e futili polemiche. La somma di questi numeri è pari a 100, che inizialmente stava a 100% DIVERTIMENTO. Poi le cose sono cambiate, alcuni dei protagonisti vivono in funzione del 40, 30, 20, 10, tralasciando erroneamente l’importanza della somma. Non mi riferisco a Max, che oggi è venuto fuori con una delle sue “Centronate” su facebook, o meglio non mi riferisco solo a lui. Purtroppo noto, ma già dall’anno scorso, il dilagare di “stupidità da punteggio”. Tutte brave persone, tutte da lodare, guai se non ci fossero quelli come loro, portano avanti questo gioco da 4 edizioni, ma purtroppo si fanno prendere da questa inutile “stupidità da punti”. Ma cosa si vince? Si chiederà chi le olimpiadi non le vive… Niente, assolutamente niente. Una targa, una coppa, una medaglia, niente di più. Già dall’anno scorso qualcuno minacciava il ritiro. “Adesso basta, troppe ingiustizie!”, dicevano. VERGOGNA, dico! Ma ce l’abbiamo presente di che cosa sia una “ingiustizia”? Penso di no. La voglia di vincere è accecante e pericolosa così come la voglia di protagonismo a tutti i costi.
Invito: pensate ai bambini che in queste serate si divertono e al punteggio non ci pensano proprio; pensate alle vostre serate noiose senza le olimpiadi. Che luglio sarebbe? Ve lo ricordate il vostro luglio fino al 2010? Probabilmente no. Non c’era niente da ricordare. Tra qualche anno invece, ricorderete le risate dei vostri figli mentre ballano la quadriglia, o ricorderete l’assurdità di aver portato un motozappa in piazza per accaparrarvi un “bravo, incredibile, ce l’hai fatta!”; pensate a quante risate ci siamo fatti l’anno scorso con l’incredibile mimica di Angelo Di Fronzo nella serata del Brain Gym; pensate al sudore del Calcio Balilla Umano e dell’Orienteering. Pensate a quanto di positivo le Olimpiadi ci danno. Bandiamo le stronzate!

Commenta