Notti da Oscar alla D’Addosio. Si parte con “Benvenuto Presidente”.

cinema

Pubblico il Comunicato stampa n.39 del 10 ottobre 2013 a firma del portavoce del Sindaco, in riferimento alla IV edizione della Rassegna Cinematografica Capursese che partirà domani sera alla Biblioteca D’Addosio con la proiezione del film Benvenuto Presidente. 

SABATO A CAPURSO TORNANO LE “NOTTI DA OSCAR”: CINEMA PER TUTTI IN BIBLIOTECA
Con la proiezione del film “Benvenuto Presidente”, con Claudio Bisio, regia di Riccardo Milani, sabato 12 ottobre torna, per il quarto anno consecutivo, la rassegna cinematografica organizzata dall’Assessorato alla cultura del Comune di Capurso.
“Notti da Oscar” è il titolo scelto quest’anno per la rassegna, visto che il cartellone comprende anche i quattro film che sono stati in lizza per rappresentare l’Italia agli Oscar.
Anche quest’anno sarà la sala eventi della biblioteca comunale D’Addosio, presso la villa comunale, ad ospitare le proiezioni. Ingresso libero fino ad esaurimento posti, orario di inizio delle proiezioni: 20.30.
Le proiezioni saranno sempre aperte da un breve momento di riflessione con letture, proiezione di corti, musica.
Sei i titoli in cartellone quest’anno:
Sabato 12 ottobre “Benvenuto Presidente”, regia di Riccardo Milani;
Sabato 19 ottobre “La nave dolce”, regia di Daniele Vicari;
Sabato 26 ottobre “La grande bellezza”, regia di Paolo Sorrentino;
Sabato 9 novembre “Viva la libertà”, regia di Roberto Andò;
Sabato 16 novembre “Miele”, regia di Valeria Golino;
Sabato 23 novembre “Viaggio sola”, regia di Maria Sole Tognazzi.
“Il cinema – ha detto l’assessore alla cultura, Michele Laricchia – è un capitolo importante della nostra azione culturale/ricreativa. I film sono scelti con un criterio ben preciso: si parte con una commedia, “Benvenuto Presidente”, che apre una riflessione su politica e partecipazione; si prosegue con un documentario sull’arrivo del Vlora nel porto di Bari, “La nave dolce”, un film di grandissima attualità. Di grande qualità anche gli altri titoli in programma. Dopo “ciakkiamoci” il festival nazionale di cortometraggi scolastici, ancora una iniziativa dell’amministrazione per portare gratuitamente il grande cinema in un paese dove il cinema, per ora, ancora non c’è.”

Luca Basso

Commenta