La Grande Fanoje 2013

manifesto fanoje 2013 da costaIl grande falò, il calzone di cipolla, le pettole, i suoni, i bambini delle scuole capursesi, le associazioni, i mercatini di Natale, la solidarietà, i balli della nostra tradizione, il borgo antico di Capurso: tutto questo e tanto altro alimenta la storica Fanoje.
La grande novità, sarà tuttavia una presenza invisibile ma allo stesso tempo fortemente necessaria in un momento storico come questo: lo spirito d’insieme e la grande voglia di essere solidali con chi è meno fortunato di noi. Una parte importante dell’intero incasso della serata, sarà infatti devoluto alla Caritas.
Il format della festa è ormai collaudato e non teme inefficienze. La degustazione dei calzoni di cipolla, in questa edizione provenienti dai comuni di Altamura, Mola di Bari, Ruvo di Puglia, Bari, oltre che il calzone di casa, quello capursese, accompagnato dal vino rosso locale, e dalla degustazione dei tipici prodotti della terra di Bari a base di farinacei, funghi, caldarroste, dolci tipici e tanto altro ancora; tra una degustazione e l’altra, in giro per i vicoli del borgo antico, ci si potrà imbattere con possenti ritmi di tamburi, pizziche, tarantelle e  stornelli murgiani, quadriglie, con la magia degli artisti di strada, i suoni elettrici e distorti delle giovani band, le poesie e gli aneddoti delle tradizioni locali.
La festa prenderà il via alle ore 18, ma sarà con l’accensione della Fanoje, alle ore 20,30, che il borgo antico si colorerà di mille luci, suoni e sapori.
L’evento 2013, è organizzato dal Comune di Capurso, con la collaborazione delle associazioni La compagnia della Lunga Tavola e Kirikù, e con la partecipazione dei comprensivi S.G.Bosco/Venisti e S.D.Savio/Montalcini, e delle associazioni Acli Luisa Bissola, Ageop, Agesci, Albatros, Amici della musica, Apleti, Azione Cattolica, Caritas, Football Club Capurso, Gli Eventi in corso, Informap, Iris Lux, Maschere e tamburi, Micologica “P. Busco”, Promolab716, Sbandieratori di Capurso, Sbandieratori e musici di Capurso, Ursinella e  Ute Re del tempo. Media Partners dell’evento sono i portali di informazione locale CapursoMap, Capurso-Online, Capurso Web Tv.

Ricchissimo il programma delle iniziative nella tre giorni 2013.

dusfuidaVenerdi 6 dicembre, sala eventi biblioteca comunale D’Addosio, a partire dalle  ore 19:

– Fanoje 2013, conferenza di presentazione;
– La Disfida dei Calzoni di Cipolla; *
– I calzoni di cipolla e le birre artigianali dei microbirrifici pugliesi, workshop. *

*Iniziative curate dall’associazione La Compagnia della Lunga Tavola.

Sabato 7 dicembre, sala eventi biblioteca comunale D’Addosio, ore 10,00:

– Lettura degli elaborati del concorso “Ricette di famiglia
Educazione alimentare in famiglia e sbocchi lavorativi con riferimento all’offerta formativa degli Istituti alberghieri, workshop per i ragazzi delle scuole capursesi.

Iniziative curate dall’associazione La Compagnia della Lunga Tavola.

Sabato 7 dicembre, Centro storico, a partire dalle ore 18:

  • Ore 18, piazza Umberto I, Accoglienza dei visitatori, apertura stand Mercatini di Natale; Suoni di benvenuto dei Babbi Pazzi Band; piazza Gramsci, apertura degli stand  Portfolio di Mordi la Puglia, La Compagnia della Lunga Tavola, Ute Re del Tempo, Acli, Azione Cattolica, Caritas e Ageop; via Regina Sforza, Apertura degli stand della solidarietà a cura degli istituti scolastici capursesi e dell’associazione Iris Lux.
  • Ore 19, piazza Gramsci, passaggio del Gruppo Sbandieratori di Capurso, apertura vendita tickets degustazione e degli stand enogastronomici; Apertura di tutti gli stand enogastronomici di via Pappacoda, Gli Eventi in Corso; piazza Sant’Antonio, Apleti, Caritas, Maschere e Tamburi; via Pizzoli, micologica Busco; via Regina Sforza, Agesci, Albatros, Sbandieratori e musici di Capurso.
  • Ore 20, piazza Sant’Antonio, intrattenimento musicale; via PizzoliBabbi Pazzi Band con le tipiche melodie natalizie in salsa dixieland; via Regina Sforza, la magia degli artisti di strada.
  • Ore 20,30, piazza Gramsci, accensione della storica Fanoje.
  • Ore 21, piazza Gramsci, Babbi Pazzi Band con le tipiche melodie natalizie in salsa dixieland; via Pappacoda, Il Ballo di Carnevale tra suoni, racconti e quadriglie, a cura dell’associazione Ursinella; piazza Sant’Antonio, U Settane con Michele Fanelli, a cura dell’associazione Maschere e Tamburi; via Regina Sforza, Live Set della band The Chain and the Deathscythe, sagrato chiesa SS. Salvatore.
  • Ore 21,30, piazza Gramsci– Antonio Da Costa in concerto; piazza Umberto I, Babbi Pazzi Band con le tipiche melodie natalizie in salsa dixieland; via Pizzoli, Babbi Pazzi Band con le tipiche melodie natalizie in salsa dixieland; via Regina Sforza, Live Set dell’ensemble La Revancha de la Percusión, sagrato chiesa SS. Salvatore.
  • Ore 22, via Regina Sforza, Live Set della band The Chain and the Deathscythe, sagrato chiesa SS. Salvatore.
  • Ore 22.30, via Regina Sforza, Live Set dell’ensemble La Revancha de la Percusión, sagrato chiesa SS. Salvatore.
  • Ore 23, piazza Sant’Antonio, Babbi Pazzi Band con le tipiche melodie natalizie in salsa dixieland; via Regina Sforza, Live Set della band The Chain and the Deathscythe, sagrato chiesa SS. Salvatore; piazza Gramsci, gran finale con Antonio Da Costa  e I Suoni dell’Aia.

Domenica 8 dicembre, Centro storico, a partire dalle ore 18:

image

  • Ore 18, piazza Umberto I, accoglienza dei visitatori, apertura stand Mercatini di Natale; esibizione della Babbi Pazzi Band con le tipiche melodie natalizie in salsa dixieland accompagnata dal super ospite Peppa Pig; piazza Gramsci, apertura stand Portfolio di Mordi la Puglia, La Compagnia della Lunga Tavola e dei Mercatini di Natale; ritmi travolgenti con i Batucada Drummers. Via Pappacoda | Piazza Sant’Antonio, apertura itinerario della lettura animata e del Teatro dei Burattini per Le Fanoje di Kirikù con la collaborazione delle associazioni Kirikù, Il Melograno e LibroLab. (I° set).
  • Ore 18,30, piazza Gramsci, apertura della Casetta di Babbo Natale con animazione, baby dance, giochi di gruppo, spettacoli di micro-magia.
  • peOre 19,00, piazza Umberto I, esibizione della Babbi Pazzi Band con le tipiche melodie natalizie in salsa dixieland; piazza Gramsci, spettacolo gastronomico con Il Pentolo: La soddisfazione del palato si accompagna ad un evento di grande spettacolarità. Degustazione di pasta e vino rosso locale.
  • Ore 19,30, piazza Umberto I, ritmi travolgenti con i Batucada Drummers; via Pappacoda | Piazza Sant’Antonio, itinerario della lettura animata e del Teatro dei Burattini per Le Fanoje di Kirikù con la collaborazione delle associazioni Kirikù, Il Melograno e LibroLab. (II° set); piazza Gramsci, esibizione della Babbi Pazzi Band con le tipiche melodie natalizie in salsa dixieland in zona Pentolo.
  • Ore 20, piazza Gramsci, alla Casetta di Babbo Natale, animazione, baby dance, giochi di gruppo, spettacoli di micro-magia; via Regina Sforza, Live Set dell’ensemble La Revancha de la Percusión, sagrato chiesa SS. Salvatore.
  • Ore 21,00, via Pappacoda | piazza Sant’Antonio, itinerario della lettura animata e del Teatro dei Burattini per Le Fanoje di Kirikù con la collaborazione delle associazioni Kirikù, Il Melograno e LibroLab. (III° set); piazza Umberto I,  esibizione della Babbi Pazzi Band con le tipiche melodie natalizie in salsa dixieland; piazza Gramsci, ritmi travolgenti con i Batucada Drummers.

Buona Fanoje a tutti!!

Commenta