Parte Young Art Lab. Scuola per “futuri artisti”.

IMG_3077
Un bel lavoro di equipe. Non poteva che nascere così l’ambizioso progetto proposto lo scorso anno in occasione dello Young Art Festival. L’idea iniziale era quella di attivare all’interno della biblioteca comunale un laboratorio delle arti giovanili: musica, teatro, danza, pittura, fotografia e tanto altro.
Partiamo con la musica, grazie alla collaborazione con Unika (accademia dello spettacolo), Ciberlab e la preziosa partecipazione di 5 giovani musicisti che “per missione” hanno deciso di prendere parte all’iniziativa. Young Art Lab, è inserito nell’ambiziosissimo progetto “Per far crescere un minore ci vuole una comunità – Un’alleanza per una comunità educante”, partito qualche mese fa, frutto del lavoro passionale dell’assessorato alle Pari Opportunità del nostro comune, che grazie alla partecipazione di giovanissimi tutor (tutti capursesi), inizia a dare i primi frutti, con un consistente numero di minori impegnati tutti i giorni in attività di doposcuola, sport, artigianato e tanto altro.
Ieri pomeriggio in biblioteca abbiamo presentato l’idea ai bambini, ai tutor e ai loro genitori, con tanto di musica Live suonata da una “boy-band”. Ne abbiamo parlato io, Dina Munno (assessore alle pari opportunità), Francesca Scarascia (assistente sociale), Gianpiero Doria (Unika) e Claudia Cascione  (Ciberlab), che del progetto curerà la segreteria.
Ma di cosa si tratta? Abbiamo comprato degli strumenti, grazie a una sponsorizzazione della Banca Popolare di Bari, che saranno posizionati in un’area della biblioteca D’Addosio al primo piano. I ragazzi, una quindicina, tutti segnalati dall’ufficio comunale competente, dal lunedi al venerdi, dalle 18 alle 20, a seconda dello strumento che hanno scelto di suonare, parteciperanno alle lezioni, che saranno ovviamente gratuite. La mission dei maestri è quella di organizzare un concerto, il prossimo 21 giugno, con le band che verranno fuori da questi 4/5 mesi di lavoro/gioco.
Batteria, chitarra, tastiere, basso e voce. Tipica formazione per esibizioni rock-pop. Buon lavoro ai maestri-tutor, buon divertimento ai ragazzi, tanta pazienza ai genitori e come dice un mio amico, AVANTI CAPURSO!

 

Commenta