La parata del carnevale capursese.

1661263_10201333534196178_75773250_n

Il Carnevale a Capurso nel 2010 si limitava alla sola apertura dei Balli. Senza un’organizzazione collettiva, senza regole, con il solito problema SIAE (si paga o non si paga? è o non è dovuta?).
Nel 2011, l’amministrazione ha iniziato a fare ordine. Ha radunato i Commandatori di sala; insieme a loro si è data delle scadenze organizzative; ha risolto al meglio “l’inesistente” problema Siae; è entrata nelle scuole con il “Ballo a Scuola”, insegnando a intere generazioni di ragazzi le regole, i giochi e le danze tipiche del nostro carnevale; ha fortemente voluto la nascita dell’associazione Ursinella, sentinella della nostra tradizione; si è inventata un’edizione estiva con feste in maschera in pieno Luglio. Ha riportato nelle strade del paese le maschere, la musica e i nostri umili carri. Sono orgoglioso di essere uno degli attori di questo lento e difficile cambiamento.
Questa è la nostra tradizione. Questa è la nostra Cultura. Noi ci crediamo e andiamo avanti. Domani mattina, da Piazza Libertà partirà la carica dei 400. La metà delle maschere saranno bambini. Gioia infinita, Peace, Love & Carnival!!!

Commenta