L’autunno della Cultura. E la “C” non può che essere maiuscola!

mostrapatrunoProseguono di gran passo gli appuntamenti autunnali di Capurso Cultura.
Qualche giorno fa, l’ottimo debutto di Note di Notte Winter, diretto da Luciano Tarantini, nel rinato auditorium della scuola Montalcini. Ospite della serata la pianista Daniela Lasaracina per uno straordinario recital piano e archi, che ha offerto all’attento pubblico, composizioni di Debussy, Scriabin, Stravinsky e Schumann. Sul palco con Daniela Lasaracina, il quartetto d’archi composto da Silvia Grasso e Cristina Ciura ai Violini, Flavio Maddonni alla Viola e lo stesso Luciano Tarantino al violoncello.
Questa sera doppio appuntamento alla D’Addosio. A partire dalle ore 18 la biblioteca ospiterà due importanti iniziative: in apertura l’inaugurazione della mostra d’arte dal titolo “Arte alla D’Addosio”, curata da Giacinto Lanave per l’associazione Euro Arte. La mostra ospita tele di grande pregio a firma di pittori quali Athos Faccincani, Ezio Farinelli, Vito Antonio Muscatelli, Paolo Maccioni, Giuliano Trombini e Maria De Pasquale. Saranno esposte anche opere di Michele Lasala, Salvatore Maresca, Donato Pace, Carlo Franchi, Michele Cascella e soprattutto di Ugo Nespolo e Renato Guttuso. Sarà possibile ammirare le opere, tutti i giorni dalle ore 17 alle ore 21, fino a domenica 22 novembre.
A seguire, la rassegna letteraria Il Libro Parlante ospita per la seconda volta alla D’Addosio, lo scrittore e giornalista Lino Patruno, con il suo ultimo lavoro letterario “Il meglio Sud”. Restano confermati gli appuntamenti del week-end.
Sabato 14, per Cinema alla D’Addosio, sarà proiettato il film di Paolo Genovese “Sei mai stata sulla luna?”, con  Raoul Bova, Liz Solari, Sabrina Impacciatore, Neri Marcorè e Giulia Michelini. Sei_mai_stata_sulla_luna_loc_640_x_360
bartolo piccoloDomenica 15 novembre, per Note di Notte Winter, la chiesa di Sant’Antonio da Padova, in via Mizzi, ospiterà il recital di flauto di Bartolo Piccolo. L’artista, diplomato in flauto traverso con il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore sotto la guida di Antonio Amenduni presso il Conservatorio Statale di Musica “U. Giordano” di Foggia, vanta riconoscimenti internazionali ed è vincitore di numerosi concorsi, tra gli altri il 6° Concorso Nazionale di Flauto Syrinx, il 12° Concorso Nazionale di Musica “Città di Camerino”, il Concorso Flautistico Internazionale “Città di Ovada” XV Edizione; il 13º Gran Premio Europeo della Musica “Mendelssohn Cup”.
Ha collaborato con l’European Union Youth Wind Orchestra, l’Orchestra ICO della Magna Grecia, l’Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari, l’Ensemble Symphony Orchestra, l’Orchestra Sinfonica Italiana e l’Italian Philharmonic Orchestra, esibendosi in prestigiose sale da concerto quali la Rodahal di Kerkrade (Paesi Bassi), la Sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, il Teatro degli Arcimboldi di Milano, la Concert Hall di Xi’an e il Grand Theatre di Shanghai, vantando collaborazioni artistiche con grandi musicisti e rinomati direttori d’orchestra, tra cui Benedetto Lupo, Reiko Watanabe, Natalia Lomeiko, Erzhan Kulibaev, Karl Leister, José Carreras, Jan Cober, Piero Bellugi, Donato Renzetti e Daniel Oren.
La qualità del cartellone è davvero alta, vi invito a partecipare e a condividere questi grandi momenti di cultura. Complimenti a tutti i promotori culturali capursesi.

Commenta