Con il recital arpistico di Jakub Rizman la Sala Consigliare apre alla musica.

12305859_1216969984985377_1275327504_nIn una calda domenica di novembre, capita di essere invitati a un recital di arpa solo. E capita che per il concerto, il bravo direttore artistico Luciano Tarantino, scelga la sala del Consiglio Comunale, usualmente sede di confronti e scontri in tema di pubblica amministrazione. Diciamo la verità, di solito si dicono pure un sacco di chiacchiere per screditare l’operato altrui, ma questo è un altro discorso.
Non si è perso invece in chiacchiere il bravo Jakub Rizman, arpista diplomato a Bratislava e di origine slovacca. Ha incantato il pubblico (tutto esaurito in sala) con sue composizioni e brani tratti dal repertorio rock internazionale e pop italiano, dai Led Zeppelin a Cesare Cremonini. Ha suonato per 60 minuti, interrompendo di tanto in tanto l’esibizione con brevi accenni di carattere storico e tecnico sullo strumento “indossato” costruito artigianalmente dalla famosa casa francese Camac.
Una gran bella iniziativa, partorita dall’attivissima associazione Note di Notte, in occasione della prima stagione invernale dell’omonimo festival.
Prossimo appuntamento il 6 dicembre nella chiesetta della Madonna delle Grazie con il recital chitarristico del Maestro Antonio Tummo.

La foto è di Rocco Crudele che ringrazio per l’uso <<in esclusiva>>

info: http://jakubrizman.com

Commenta