Dehors: poche e semplici regole per spazi all’aperto più belli da vivere e da vedere.

articolo dehorsNon si vive di sola Fanoje e Natale a Capurso. A sostegno delle attività produttive, l’amministrazione in questi giorni ha portato a termine un lungo lavoro di programmazione sul regolamento che dal primo gennaio disciplinerà l’occupazione di suolo pubblico e i così detti “Dehors”, ovvero quella parte di bar e ristoranti, attrezzata con tavolini e sedie all’aperto. Mai più obbrobri “blindati” che occupano gran parte dei marciapiedi rendendo brutte e piene di ostacoli le nostre passeggiate! I Dehors occuperanno massimo 50 mq, rispetteranno le regole del Piano di Recupero del Centro Storico, avranno come colori dominati il bianco, il beige o il grigio chiaro, saranno strutture leggere e non fisse e, conoscendo i commercianti capursesi, saranno pure belli. Ne sono certo!
La redazione del regolamento mi ha visto impegnato con l’assessore Rocco Abbinante e gli uffici di Polizia Locale, Commercio e Tributi fin dal giugno scorso, grazie anche all’insistenza della locale associazione dei commercianti diretta brillantemente dall’amico Francesco Lepore. Passato all’attenzione delle commissioni consiliari, l’iter ha visto un bel confronto tra maggioranza e opposizione, dal quale sono venuti fuori diversi interessanti suggerimenti e accorgimenti.
Oggi Capurso può vantarsi di avere uno strumento che con poche e semplici regole, renderanno gli spazi all’aperto di bar e ristoranti più belli da vivere e da vedere!

 

Commenta