Polizia Locale. Al lavoro per il benessere psicofisico dei capursesi.

segnaletica_stradaleDa qualche giorno con il comandante Petroni e con lo staff della Polizia Locale, stiamo lavorando su alcune criticità in tema di sicurezza stradale, affrontando una serie di situazioni che ostacolano il benessere dei cittadini e degli stessi automobilisti.
La nuova viabilità di largo Piscino con le vie Noicattaro, Neviera, padre Pio, Alcantarini e don Tricarico; via Pietro Nenni, via don Minzoni, via Venisti, via Epifania, via Grottemorgola, via Aldo Moro, via Valenzano. Sono soltanto alcune delle strade attenzionate da questo meticoloso lavoro. Abbiamo iniziato dall’intero quartiere Piscino, dove procedono, compatibilmente con le “belle giornate”, i lavori di sistemazione della segnaletica stradale (ad oggi manca la segnaletica orizzontale, in fase di realizzazione). Nuovi sensi di marcia, divieti di fermata, aree di parcheggio e strisce pedonali, stanno già rendendo più agevole e meno stressante la guida degli autoveicoli e la circolazione pedonale. Un serio intervento a favore della sicurezza dei residenti è stato fatto in via Pietro Nenni, dove è attivo un divieto di fermata sul lato sinistro della careggiata, che permetterà, al contrario di quanto accaduto fino ad ora, l’agevole transito di autoambulanze e di grossi mezzi di soccorso. Andremo avanti con il nostro cronoprogramma promuovendo una seria strategia di controllo e una attenta programmazione a favore della mobilità lenta. Viviamo in un paese piccolo. Probabilmente l’uso della bicicletta o, ancora meglio, camminare a piedi, farebbe bene al corpo, alla mente e soprattutto a combattere lo stress da guida.
Ringrazio per l’ottimo lavoro svolto l’intero Comando di Polizia Locale di Capurso e il Comandante Saverio Petroni. Tra noi c’è un’ottima intesa, che, sono certo, sta portando e porterà al raggiungimento di ottimi risultati.