La nostra Basilica Reale vestita di verde, di bianco e di rosso. Correva l’anno 2011.

Capurso, 18 marzo 2011, si celebrava il 150° anniversario dell’unità d’Italia. Dedicammo all’evento – voluto prima dal Presidente del Consiglio Romano Prodi, con decreto ministeriale del 24 aprile 2007 e poi dall’allora Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano – l’intero cartellone primaverile di Capurso Cultura. Era il nostro 4° cartellone. Cinema, mostre, concerti, libri, racconti. Più di 30 iniziative dedicate al giorno che cambiò la nostra storia. L’illuminazione della facciata della nostra splendida basilica costò 800 euro e scatenò qualche piccola, solita e inutile polemica tra chi voleva vedere nero a tutti i costi. A distanza di anni, quest’immagine, mi emoziona tanto quanto, o forse più, di quella sera. Orgoglio capursese, orgoglio nazionale!!!

Commenta