Via Epifania: nuove regole per la circolazione veicolare.

Nell’attesa di vedere realizzata la bretella che collegherà la SP240 (via Noicattaro) alla SS100, urge intervenire con una nuova regolamentazione del traffico veicolare in via Epifania. L’intervento è reso urgente anche a seguito dei lavori del canale deviatore per la salvaguardia idrica del territorio che il Comune di Triggiano sta realizzando sulla SP131 che collega Noicattaro a Triggiano.

L’amministrazione prima di prendere decisioni che possono nuocere alla serenità di chi in via Epifania vive e lavora, come l’istituzione di divieti di sosta che obbligherebbero a parcheggiare a diverse centinaia di metri da casa, di concerto con il Comando di Polizia Locale ed in particolare con il comandante Saverio Petroni, sperimenterà per 6 mesi quella che potrebbe rappresentare una buona soluzione al problema. Via Epifania, come ben sappiamo, in alcune ore del giorno è presa d’assalto da mezzi pesanti, autobus e automobili provenienti da entrambe le direttrici. Basta una macchina non parcheggiata bene (perchè ricordiamocelo, la colpa è sempre la nostra!) e il patatrac è fatto.

La soluzione adottata con Ordinanza dal Comando di Polizia Locale, che prevede l’istituzione del senso unico di marcia in via Epifania, con direttrice di marcia che procede verso via Noicattaro, nel tratto compreso tra via Beato Egidio e via Noicattaro, con contestuale divieto di accesso in via Epifania per tutti i veicoli provenienti da via Noicattaro, punta innanzitutto ad alleggerire il traffico veicolare proveniente da Noicattaro, deviandolo su viale Aldo Moro e verso la zona industriale in direzione Bari, ed in secondo luogo, a scongiurare l’incrociarsi di mezzi pesanti su quella che risulta essere la più importante arteria della circolazione stradale capursese.

Questa soluzione per i capursesi non rappresenterà alcun problema. Nessun automobilista residente in via Epifania e proveniente da via Aldo Moro, sarà costretto (come ho letto su facebook) a fare il giro del paese per arrivare a casa. Basterà immettersi su via Epifania attraversando via Beato Egidio.

Chi proviene da via Aldo Moro, infatti, non potrà farlo percorrendo via Canonico Guerra, infondo alla quale ci sarà un obbligo di svolta a desta.
Sono certo che ogni dubbio sarà risolto nel giro di qualche giorno, il tempo che la novità diventi abitudine. Agli automobilisti che invece arriveranno da Noicattaro e sono abituati a restare per decine di minuti imbottigliati in via Epifania, faremo un grosso favore. A Bari arriveranno molto prima e attraverseranno parte del paese senza grossi ostacoli.

Chi invece viaggia in direzione Triggiano probabilmente deciderà di percorrere via Aldo Moro e via Casamassima, ma sinceramente non mi sembra un grande problema. L’unica problematica, a parer mio, è rappresentata dal mercato del lunedì.Qualche automobilista, autista o camionista distratto, per raggiungere Bari e la SS100, potrebbe non svoltare a sinistra all’incrocio via Cellamare-Aldo Moro e creare qualche problema di viabilità all’altezza del mercato settimanale, ma grazie agli agenti di Polizia Locale, faremo in modo che non succeda. Nel caso in cui questa soluzione dovesse risultare poco utile, proveremo con soluzioni più drastiche.

Commenta