Carta di identità elettronica: si parte il 15 gennaio.

Dal 15 gennaio, anche a Capurso, sarà possibile richiedere la nuova Carta di identità elettronica, il documento personale che attesta l’identità del cittadino, realizzata in materiale plastico, dalle dimensioni di una carta di credito e dotata di sofisticati elementi di sicurezza e di un microchip a radiofrequenza che memorizza i dati del titolare.
Oltre all’impiego ai fini dell’identificazione, la nuova Carta di identità elettronica può essere utilizzata per richiedere un’identità digitale sul sistema SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale). Tale identità, utilizzata assieme alla CIE, garantisce l’accesso ai servizi erogati dalle Pubbliche Amministrazioni.
La nuova Carta di identità elettronica si può richiedere alla scadenza della propria Carta d’identità o in seguito a smarrimento, furto o deterioramento del vecchio documento.
È possibile fare richiesta direttamente allo sportello anagrafe del comune negli orari di apertura, ma per velocizzare le operazioni di rilascio, è possibile prenotare un appuntamento sul sito cartaidentita.interno.gov.it o presso lo sportello anagrafe del Comune, aperto dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 12 del mattino, e per il solo giovedì dalle ore 16 alle ore 18 del pomeriggio. Il servizio sarà giornalmente garantito a un massimo di 10 utenti al mattino e di 5 utenti nel pomeriggio.
La Carta d’identità non sarà ritirabile al momento della richiesta, poiché realizzata presso il Ministero dell’Interno e l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato. La Carta sarà, infatti, spedita direttamente al cittadino che la riceverà entro 6 giorni dalla richiesta, presso il Comune o presso un indirizzo da lui indicato. La validità della Carta di identità varia a seconda all’età del titolare ed è di 3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni, di 5 anni per i minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni e di 10 anni per i maggiorenni.
Il costo della Carta è di euro 22, 00 compresi i diritti fissi e di segreteria e le spese di spedizione.
Il pagamento potrà essere eseguito direttamente presso lo sportello economato del Comune (piano terra), in contanti presso un qualsiasi sportello della Banca Popolare di Bari indicando il beneficiario (tesoreria Comune di Capurso), mediante bonifico bancario indicando il beneficiario (Tesoreria comunale Comune di Capurso) e la banca destinataria (Banca Popolare di Bari – Filiale di Capurso – iban IT16F054240429700000000226), o mediante bollettino di conto corrente postale indicando il beneficiario (Tesoreria comunale Comune di Capurso) e il numero di conto (18306704).
La bella novità è la possibilità per i cittadini maggiorenni, di indicare, in modo esplicito, attraverso la compilazione di un’apposita dichiarazione, il consenso alla donazione di organi in caso di morte.
Per il cittadino sarà inoltre possibile portare una fotografia su supporto digitale USB, purchè le dimensioni della foto siano di 35 mm di larghezza e 45 mm di altezza, abbia una definizione di 400dpi, una dimensione di 500kb e sia in formato jpg.

Contatti sportello anagrafe del Comune di Capurso:
Tel. 080.4551124 – Fax 080.4552119
PEC: demografici.capurso@pec.it
Capo Settore: Dott.ssa Anna Maria Punzi
Assessore di riferimento: Dott.ssa Marina Masciopinto

Ulteriori info e dettagli sul portale https://www.cartaidentita.interno.gov.it/

Commenta