Capurso in Corsa: atto sesto. Il 16 giugno, una grande festa di sport.

Da sei anni, in una calda domenica di giugno, 1000 atleti, corrono per le strade del nostro paese. Sorrisi, sudore, foto, selfie e tanta amicizia caratterizzano la Capurso in Corsa, una tra le più partecipate gare di 10 km su strada del panorama barese, patrocinata dal Comune di Capurso con approvazione tecnica FIDAL. Dietro l’organizzazione di un evento di tale portata c’è la passione per lo sport e per il territorio di tanta gente, dagli atleti ai volontari. Tutto questo però, non sarebbe possibile senza il forte impegno dei soci della Bio Ambra New Age, società podistica capursese organizzatrice dell’evento,  guidata dal veterano delle corse Vito Cassano, e dall’impulso del consigliere comunale delegato allo sport e runner per passione Vito Ricci.
La gara, aperta anche ai liberi, sarà valida come 3^ tappa del Trofeo Provinciale Fidal “Terra di Bari”. L’appuntamento è fissato per, domenica 16 giugno 2019, con qualsiasi condizione atmosferica, lungo un percorso cittadino di km 9,900. Il ritrovo è fissato per le ore 17:00, in via Madonna del Pozzo, la partenza sarà data alle ore 18:30 in punto.
Le iscrizioni dovranno essere effettuate, esclusivamente attraverso il sito www.icron.it, entro le ore 24 di giovedì 13 giugno 2019.
Gli atleti Liberi, ovvero quelli che non sono tesserati a nessuna società, potranno iscriversi alla gara recandosi presso la Biblioteca D’Addosio, sabato dalle ore 16.30 alle ore 20.30, o domenica dalle ore 16 alle ore 17.30.
Verranno messi a disposizione degli atleti, i bagni pubblici della Villa Comunale, i parcheggi di Piazza Libertà, via Aldo Moro e Largo Piscino.
Il percorso sarà controllato dai giudici FIDAL, dalle forze dell’ordine, associazioni e gruppi di volontariato. È garantita l’assistenza medica durante tutta la manifestazione con presenza di ambulanza e mezzi di soccorso.
Le classifiche saranno pubblicate su www.icron.it e su www.puglia.fidal.it.
Non mancheranno, come da tradizione, il ricco ristoro finale e “l’animazione”, con lo spettacolo dal vivo della rock band The Blue Fish.

Commenta