Ray Charles a Storie di Vinile.

Prosegue la Summer Edition di Storie di Vinile: tra musica, parole, libri, arte ed enogastronomia. Novanta minuti dedicati a un disco, al suo autore, alla storia. L’innovativo progetto ideato da Michele Laricchia con l’ausilio di Vito Prigigallo e Luca Basso, e organizzato dall’amministrazione comunale di Capurso in collaborazione con le associazioni culturali Multiculturita J.S. e Kirikù, si svolgerà a Capurso Mercoledì 24 luglio (inizio ore 20.30), presso la Villa Comunale di Capurso.

L’appuntamento sarà interamente dedicato a Ray Charles, con particolare riguardo al sessantennale dell’album What I’d Say. A quindici anni dalla scomparsa del grande musicista di Albany, a storie di vinile sarà ripercorsa la sua illuminante carriera, attraverso storie, aneddoti e video; sarà l’occasione per ascoltare anche alcuni sue pietre miliari del R&B e del soul.

L’occasione sarà propizia anche per affrontare i principali avvenimenti del 1959, anno di pubblicazione di What I’d Say. Inoltre, come sempre, alla musica di Ray Charles faranno da corollario libri, parole, aneddotica e film dello stesso anno.

Ospiti della serata, saranno: Vito Prigigallo, giornalista de La Gazzetta del Mezzogiorno; Mariangela Giordano, esperta in scienze dello spettacolo e della produzione multimediale, che tratterà di libri e film; Michele Laricchia, ideatore del Multiculturita Summer Jazz Festival, vicesindaco del comune di Capurso; Mariella Procaccio, educatrice filosofica e Alceste Ayroldi, docente, saggista e critico musicale.

Informazioni. Ufficio cultura Comune di Capurso: 080.4551124.

Commenta