Si parte! Scarica la brochure Estate della Cultura 2019.

Pubblico il comunicato stampa dell’Amministrazione in riferimento al cartellone Estate della Cultura 2019 

Decimo cartellone Estate della Cultura e trentasettesimo delle Stagioni della Cultura, la rassegna che dal 2010, offre ai cittadini di Capurso e a quanti decidono di trascorrere nel paese della Madonna del Pozzo il loro tempo libero, un cartellone culturale quattro stagioni, diretto dal vicesindaco Michele
Laricchia, che è ormai un must delle manifestazioni culturali in terra di Bari. Arte, sport, musica, cinema, libri, tradizioni, enogastronomia, tempo libero e attività ricreative, caratterizzano l’offerta culturale destagionalizzata della comunità capursese.
Per l’estate 2019 tante sono le conferme, con il Multiculturita Summer Festival e le star Patrizia Laquidara, Bungaro e Nino Buonocore con Max Ionata, la Rassegna Capursese del Teatro Amatoriale curato dall’associazione Maschere e Tamburi, il cabaret proposto dall’associazione Capurso New Events che quest’anno ospita il Diffidate dalle imitazioni Show di Francesco Cicchella, la Cena Rossa organizzata da Avis Capurso, associakzione da sempre impegnata nelle attività di donazione, le arti manuali e artistiche proposte dalle  associazioni Bona Sforza e Circolo Acli “Bissola”, Birra di Notte a cura di Puglia in Corte, con gli spettacoli Young Art Session, Mauriccio dj set, Stain e The Blue Fish rock’n’roll band in concerto, le attività de La Festa Grande della Madonna del Pozzo, con cortei storici e artistici, spettacoli musicali – confermato il concerto dei Poohlover all’ottava della festa – luminarie,
fuochi e diretta TV delle processioni a cura di Capurso Web Tv, Sindaci ai Fornelli, che secondo alcune indiscrezioni, in questa edizione, l’ultima con il Sindaco Francesco Crudele che tra qualche mese chiuderà il suo secondo mandato da primo cittadino, potrebbe presentare divertenti sorprese.
Sarà una ricca e calda estate!
Oltre alle iniziative proposte dalle associazioni culturali del territorio, tornano le Olimpiadi Capursesi, giunte alla decima edizione, con qualche piccola novità e con il coinvolgimento delle associazioni della Consulta Comunale per lo Sport.
Nuovi e attesi appuntamenti con le rassegne Storie di Vinile e Cinema in Villa che, per le serate estive, confluiranno in un’esplosione culturale fatta di musica, cinema, letteratura, poesia, filosofia, storie e tanto altro. Tre gli appuntamenti previsti, i Queen, Ray Charles e Bruce Springsteen, abbinati a film di successo quali, Bohemian Rapsody, The Green Book e in chiusura A star is Born.
Novità dell’estate 2019, la rassegna Capurso Danza, fortemente voluta dall’amministrazione, che intende riconoscere il giusto valore alle realtà artistiche del territorio. Tre appuntamenti in villa, rispettivamente, Galleria della Danza, Dimensione Danza e AcadeMiv.
Ed ancora, doppio appuntamento con Ferragosto in Villa, Il Libro Parlante e L’infinito e Oltre, rassegna dedicata ai 200 anni dell’Infinito di Giacomo Leopardi, Viaggi e Assaggi un appuntamento con i luoghi magici della Puglia, i suoi sapori e i suoi suoni, con lo spettacolo popolare dei Uaragniaun,
curato dall’associazione Ecotour, per chiudere con Nasi senza frontiere, un interessante doppio appuntamento dedicato agli amici a quattro zampe, a cura del centro cinofilo MAPIA.
“Sono orgoglio del cartellone Estate della Cultura – afferma il Sindaco Francesco Crudele – un cartellone, oserei dire, sociale, aperto a un ampio target di cittadini capursesi e non, che anche quest’anno avranno la possibilità di trascorrere le serate estive all’ombra della nostra splendida Basilica,
e mi rende ancor più felice sapere che, anche chi non avrà la possibilità di trascorrere il Ferragosto in vacanza, potrà farlo nella nostra Villa Comunale, con due giornate di spettacoli gratuiti”.
Il vicesindaco e assessore al marketing territoriale Michele Laricchia, sottolinea l’importanza del ricco tessuto associativo che caratterizza e distingue la cittadina capursese: “va dato atto che gran parte del merito di un così ricco cartellone di iniziative, è merito delle associazioni culturali e sportive del territorio. A loro va un grande grazie da parte dell’amministrazione e un sentito in bocca al lupo per le attività che a partire dal 28 giugno e fino al 29 settembre faranno di Capurso, uno dei centri più attraenti dell’hinterland barese, rendendolo culturalmente e commercialmente vivo”.

>>>Scarica la brochure estate 2019 <<<

Questo slideshow richiede JavaScript.

Con Birra di Notte, diamo il via all’Estate della Cultura.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Quarta intensa edizione per Birra di Notte, il festival della birra e dei prodotti enogastronomici locali, organizzata dall’associazione Puglia in Corte, con il patrocinio e il contributo del Comune di Capurso e con il supporto promozionale di Magistro Cregativi & Associati, che si terrà presso il Parco Comunale di Capurso nei giorni 28, 29 e 30 giugno.
In questa quarta edizione Birra di Notte dà pieno spazio all’enogastronomia a km 0, con 10 stand di quality-foodIntenso il programma delle tre serate.
Venerdì 28, il palco ospiterà le esibizioni musicali di 20 giovani artisti con lo spettacolo Young Art Session.
Sabato 29, ad infiammare il pubblico di Birra di Notte saranno gli Stain, rock band emergente protagonista del concerto di apertura di Bryan Ferry al Medimex di Foggia. A chiudere la serata sarà il giovanissimo Mauriccio DJ, undicenne amante della consolle, recentemente apprezzato anche dalle star Pio e Amedeo.
Domenica 30, la chiusura sarà affidata a The Blue Fish Rock’n’Roll Band, con un vortice musicale che farà cantare e ballare il pubblico, con i più grandi successi della musica Rock mondiale.
L’ingresso alle tre serate è gratuito.

Estate della Cultura. Il cartellone è quasi pronto. Sarà presentato il 21 giugno.

Ci siamo quasi. In tanti chiedono insistentemente manifesti e brochure del cartellone. Ma non è pronto. Mancano gli ultimi ritocchi e qualche piccolo “colpo di mercato”.
Venerdì pomeriggio, nel corso di una diretta facebook, ufficializzerò gli appuntamenti che, dal 27 giugno a fine settembre, animeranno la nostra estate.
Sarà una ricca e calda estate!
Tornano le Olimpiadi Capursesi, giunte alla decima edizione, con qualche piccola novità e con il coinvolgimento delle associazioni della Consulta Comunale per lo Sport.
Nuovi e attesi appuntamenti con le rassegne Storie di Vinile e Cinema in Villa che, per le serate estive, confluiranno in un’esplosione culturale fatta di musica, cinema, letteratura, poesia, filosofia, storie e tanto altro.
Spazio alle scuole di danza con spettacoli e talenti pronti a dar vita alla rassegna Capurso Danza.
Appuntamenti con Il Libro Parlante a Settembre sul nuovo sagrato della Chiesa Madre in via Regina Sforza.
Non mancheranno gli appuntamenti con La Festa Grande dal venerdì della festa alla domenica dell’ottava, con una coda il lunedì sera, per l’immancabile appuntamento con Sindaci ai Fornelli, che per questa edizione prevede la presenza di grandi ospiti.
A tutto questo si aggiunge il lavoro delle nostre preziose associazioni culturali: Birra di Notte a cura di Puglia in Corte, la rassegna capursese del Teatro Amatoriale a cura di Maschere e Tamburi, il Multiculturita Summer Festival a cura di Multiculturita J.S., le risate del cabaret con lo spettacolo curato da Capurso New Events, le attività di Libero e all’aperto a cura dell’Acli Bissola, il concorso di arti manuali Ri-tratti dal cinema a cura di Bona Sforza, il musical dell’azione cattolica Barelli, il Festival Performing Arts a cura di Dynamic Lab, un interessante laboratorio di poesia dal titolo L’infinito e Oltre a cura di Circoli Virtuosi Nasi senza frontiere, un interessante doppio appuntamento dedicato agli amici a quattro zampe, a cura del centro cinofilo MAPIA.

Sabato e domenica una ricca anteprima dell’Estate: arriva il primo evento del DUC di Capurso e Triggiano, con Marvin, Andrea Prezioso e Tratti d’Amore.


L’8 e il 9 giugno, la villa Comunale di Capurso sarà il centro del wedding party e del divertimento.
In una intensa due giorni di attività, 10 standisti del mondo del matrimonio Made in Italy, esporranno le loro proposte, in uno show-room espositivo con Fashion Show. Ad arricchire il programma dell’evento, lo spettacolo dei dee-jay Marvin & Andrea Prezioso, con il meglio della Dance anni ’90 e 2000,  che trasformeranno Piazza Matteotti in un enorme Dance Floor.
L’iniziativa apre le porte del DUC (Distretto Urbano del Commercio) di Capurso e Triggiano. E’ l’inizio di un cammino che esce dalle mura dei palazzi comunali e incontra cittadini e commercianti. L’iniziativa è resa possibile grazie a un importante finanziamento regionale.
Tratti d’Amore nasce dall’amore per l’Italia, le sue bellezze e le professionalità che la popolano.
Da sempre l’obiettivo di Tratti d’Amore è promuovere la conoscenza del territorio italiano nelle sue componenti naturali, paesaggistiche e culturali, materiali e immateriali, valorizzandone pienamente le eccellenze. Per il prossimo appuntamento Tratti d’Amore sceglie la Puglia, da sempre territorio ideale per i matrimoni data l’estrema varietà di paesaggi e di ambientazioni storiche, ed in particolare, la città di Capurso. Il nuovo progetto di Tratti d’Amore permetterà agli imprenditori locali di far conoscere le eccellenze della Puglia e di incentivare il turismo nella nostra meravigliosa Terra.


Marvin “Alessandro Moschini” e Andrea Prezioso nascono entrambi a Roma. Nel lontano 1995 Andrea, in cerca di un musicista, incontra Marvin. Da subito, oltre alla grande collaborazione professionale, nasce anche una grande amicizia. Per alcuni anni lavorano a diversi progetti, finchè nel 1998, insieme a Giorgio Prezioso,  fratello di Andrea, decidono di formare un gruppo di produzione. L’anno successivo, il 1999, esce il primo singolo Tell Me Why, che in pochi giorni scala le classifiche della musica dance e pop posizionandosi al n. 4 Italia e n.2 Austria ed entrando nella Top Ten in Germania. Ora il progetto ha un nome: Prezioso feat Marvin. Il trio si esibisce ovunque in Italia fino ad arrivare al palco del Festivalbar. Il 2000 vede l’uscita del secondo singolo Let Me Stay che ottiene un grande successo radiofonico e di vendite sia in Italia che all’estero (Top 20 Germania, Top 10 Austria). Il gruppo è in cerca di qualcosa di nuovo e decide allora di cimentarsi nella canzone italiana. E lo fa con un tributo ad un geniale artista, Franco Battiato. La sfida è ardua, vista la struttura originale del brano, ma il risultato, dopo mesi di tentativi, regala a Prezioso e Marvin una grandissima popolarità. Voglio Vederti Danzare, infatti, diventa da subito la hit dell’estate del 2003 in Italia e Spagna. Altri grandi successi sono Let me Stay, Emergency, Voices, Rock the Discoteck, solo per citarne alcuni.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Estate della Cultura: pubblicato l’Avviso Pubblico per la concessione di patrocini, contributi e altri benefici.

In esecuzione della delibera di Giunta Comunale n°49 del 24/4/2019 ad oggetto “L’Estate delle Culture” – Anno 2019 – Atto di indirizzo” è stato pubblicato sul portale istituzionale del Comune di Capurso, l’Avviso pubblico ai sensi dell’articolo 6 del Regolamento comunale per la concessione di patrocini contributi e altri benefici, al fine di organizzare le manifestazioni, iniziative ed eventi estivi, nonché di concedere patrocini ed erogare contributi ed altri benefici.
Hanno titolo a richiedere contributi e patrocini associazioni, enti pubblici e soggetti privati che a vario titolo si impegnano nella vita quotidiana alla crescita sociale e culturale della comunità capursese e non solo e che intendono, nella stagione estiva 2019, realizzare iniziative, manifestazioni ed eventi che animeranno la vita della comunità capursese e faranno da elemento attrattore di cittadini provenienti da altre località.
I settori di intervento riguardano eventi musicali, teatrali, cinematografici e di spettacolo in genere, reading letterari, incontri con l’autore, rievocazioni storiche, riscoperta delle tradizioni e promozione del territorio.
Il contributo messo a bando è pari a €15.000,00.
La domanda va presentata utilizzando unicamente il modello allegato all’Avviso. La scadenza dell’Avviso è prevista per il prossimo lunedì 27 maggio. Le domande dovranno essere trasmesse al Comune di Capurso esclusivamente a mezzo posta elettronica all’indirizzo v.prigigallo@comune.capurso.bari.it. La documentazione – con file salvati in formato .pdf e scansionati – deve essere racchiusa in un’unica cartella denominata: “Avviso pubblico L’Estate delle Culture, Anno 2019”.
Il soggetto interessato deve presentare domanda in forma singola o associata; in quest’ultimo caso, deve risultare chiaramente individuato il soggetto capofila intestatario della domanda. L’istanza deve contenere i dati completi del richiedente, la data e/o durata, la sede, la tipologia, i contenuti e le finalità della manifestazione, il bilancio preventivo e la richiesta economica che non potrà superare il 50% del costo dell’iniziativa. Deve recare la firma del rappresentante legale o di persona allo scopo designata riportando la disponibilità a realizzare l’iniziativa sapendo che il contributo concesso non potrà superare il 25% della somma che l’Amministrazione assume a proprio carico con l’avviso. Pertanto, il singolo beneficio economico non può superare la somma di € 3.750,00. Non verranno prese in considerazione richieste prive dei requisiti indicati.
La Giunta comunale, previa valutazione di ammissibilità delle richieste rispetto agli elementi essenziali dell’avviso, produce una graduatoria redatta utilizzando i criteri di seguito specificati.
La Giunta comunale approverà le iniziative e l’assegnazione dei contributi entro venti giorni dalla scadenza del bando.

CRITERI DI VALUTAZIONE
A ciascuno dei seguenti criteri viene attribuito un punteggio compreso tra 0 e 1 ovvero tra 0 e 2:

  • Continuità negli anni dell’iniziativa (0>7: 1 punto per ciascun anno, massimo 7);
    Azione di networking (0>5);
  • Gratuità di accesso alle attività organizzate (0>4: 1 punto per iniziativa il cui costo complessivo non superi €5.000,00; 2 punti per iniziativa il cui costo complessivo non superi €10.000,00; 3 punti per iniziativa il cui costo complessivo non superi €15.000,00; 4 punti per iniziativa il cui costo complessivo superi la soglia di €15.000,00);
  • Presenza di interventi atti a favorire categorie di utenti svantaggiati (0>1);
    Originalità ed innovatività dell’intervento (0>5);
  • Ricadute e promozioni territoriali di rilievo dell’intervento e livello di qualità del progetto (0>5);
  • Qualità della campagna promozionale (0>6: 0 punti per richiamo locale; 2 punti per richiamo regionale; 4 punti per richiamo nazionale; 6 punti per richiamo internazionale);
  • Impegno a svolgere l’attività proposta indipendentemente dall’eventuale contributo del Comune, ricorrendo anche a contributi e/o sponsorizzazione dei privati (0>4: 1 punto per iniziativa il cui costo complessivo non superi €5.000,00; 2 punti per iniziativa il cui costo complessivo non superi €10.000,00; 3 punti per iniziativa il cui costo complessivo superi €15.000,00; 4 punti per iniziativa il cui costo complessivo superi €15.000,00);
  • Iscrizione all’Albo delle associazioni (0>5: 0 punti alle associazioni non iscritte da meno di un anno a partire dalla data di pubblicazione dell’Avviso; 5 punti alle associazioni iscritte da più di un anno a partire dalla data di pubblicazione dell’Avviso);
  • Durata dell’evento (0>8: 2 punti per ciascun giorno di durata, fino ad un massimo di 8).
    Il punteggio massimo attribuibile è pari a punti 50 specificando che l’ammissione al contributo richiede che al progetto vengano attribuiti minimo punti 30.

    UTILIZZO DI ATTREZZATURE DI PROPRIETÀ COMUNALE
    Le modalità di utilizzo di attrezzature e apparecchiature di proprietà comunale nonché dell’approvvigionamento di energia elettrica e acqua saranno dettagliatamente disciplinate con successivo provvedimento.
    In ogni caso, per quanto concerne sedie, gazebo e palco di proprietà comunali, gli oneri per il montaggio, lo smontaggio e il trasporto dal e al luogo di deposito sono a carico del concessionario.

MANIFESTAZIONI ALL’APERTO OVVERO CON SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE
Le manifestazioni dovranno ottenere il permesso di agibilità ai sensi dell’art.80 del T.U.L.P.S. dalla SCIA (Segnalazione certificata di inizio attività).
Dovrà essere rispettata la normativa sulla cosiddetta “safety-security”.
Le modalità di presentazione possono essere previamente concordate con gli Uffici Attività produttive e Polizia Locale di questo Comune.
Per quanto attiene le manifestazioni che prevedano somministrazione di alimenti e bevande, occorre presentare, a corredo dell’istanza al SUAP, anche la DIA (domanda di inizio attività) sanitaria, i cui modelli possono essere richiesti all’Ufficio ovvero alla ASL BA, competente per territorio.
In ogni caso, la documentazione va presentata al SUAP Sistema Murgiano in formato digitale tramite il portale telematico raggiungibile anche attraverso il sito istituzionale www.comune.capurso.bari.it, non oltre il quindicesimo giorno precedente lo svolgimento della manifestazione.

Clicca e scarica l’Avviso estate 2019