Storie di Vinile: Claudio Baglioni, “la vita è adesso” e il 1985. Appuntamento sabato 9 a Capurso.

Nata il 28 marzo 2016 con un appuntamento “pilota” dedicato a David Bowie, la rassegna Storie di Vinile, ha presentato al suo attento pubblico 25 vinili in 23 appuntamenti. Pino Daniele, U2, Simple Minds, Beatles, Rolling Stones, Francesco De Gregori, Fabrizio De Andrè, Vasco Rossi, Mina, Amy Winehouse, Aretha Franklin, fino alle entusiasmanti serate dedicate a Ennio Morricone, i Queen, Ray Charles e Bruce Springsteen.
Sono solo alcuni degli artisti che hanno dato l’opportunità ai conduttori per parlare di musica, letteratura, cinema, filosofia, storia e tanto altro.
Il prossimo appuntamento, dell’innovativo progetto organizzato dall’amministrazione comunale di Capurso in collaborazione con le associazioni culturali Multiculturita J.S. e Kirikù, si svolgerà a Capurso, sabato 9 novembre (inizio ore 20), presso l’auditorium della scuola Montalcini con ingresso da via Valenzano.
L’appuntamento sarà interamente dedicato a Claudio Baglioni. Sarà ripercorso il lungo percorso artistico del “capitano coraggioso”.
L’occasione sarà propizia anche per affrontare i principali avvenimenti del 1985, anno di uscita dell’album “La vita è adesso”.
Inoltre, come sempre, alla musica faranno da corollario libri, parole, aneddotica e film.
Ospiti della serata, oltre a me, saranno Vito Prigigallo, giornalista de La Gazzetta del Mezzogiorno; Mariangela Giordano, esperta in scienze dello spettacolo e della produzione multimediale; Mariella Procaccio, educatrice filosofica. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

4 Novembre. Festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate.

Come da consuetudine, il 4 Novembre, Capurso celebra la Festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate. Un omaggio alla memoria di quanti con il sacrificio della propria vita hanno contributo all’Unità, alla Pace e alla Giustizia nella nostra Nazione.
La cerimonia si terrà lunedì 4 novembre, alle ore 10:00, presso il Monumento ai Caduti in villa comunale. Alla deposizione della corona di alloro, in presenza delle Autorità Civili, Militari e Religiose, delle Associazioni e dei giovani studenti dei nostri istituti comprensivi, parteciperà parte dell’orchestra Leggende del Suono, con l’esecuzione dell’Inno Nazionale di altri canti istituzionali.

70mila euro per riqualificare il Parco Comunale.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ci siamo. Se ne parlava da tempo, e da tempo gli uffici del settore Sviluppo del Territorio guidati dall’ing. Roberto Rotondo, ci stavano lavorando. La giunta qualche giorno fa ha dato indirizzo di procedere con la progettazione esecutiva, necessaria a bandire la gara e ad affidare i lavori. Intenzione della “politica” è quella di mettere in sicurezza il parco giochi destinato ai bambini, predisponendo la sostituzione di tutte le giostrine in legno, ammalorate da anni di onorato utilizzo. Oltre alla sostituzione delle vecchie, ne aggiungeremo anche una nuova nell’area prospiciente l’ex skate park. Sostituiremo le reti di recinzione dei campi di basket e bocce, sistemeremo l’area dell’ex skate park, sistemeremo siepi troppo voluminose che rischiano di diventare luoghi di “malaffare”, elimineremo l’ex labirinto, predisponendo l’area ad accogliere un dog park, pianteremo nuovi alberi che sostituiranno le palme crollate sotto gli attacchi del punteruolo rosso, ripareremo la fontana da qualche mese mal funzionante e per chiudere, ristruttureremo l’immobile della “casa delle associazioni” con un intervento di impermeabilizzazione del solaio, di intonacatura delle parti rigonfie della facciata e di sistemazione dei bagni. Un intervento attento, necessario per consegnare al paese e soprattutto ai bambini un luogo sicuro, dove poter trascorrere il tempo libero. Importo totale dell’intervento 70 mila euro. Tutti fondi comunali.
Dei giorni scorsi, invece, la realizzazione di un nuovo impianto di video sorverglianza, che vede installati 10 nuovi occhi elettronici sull’intera area del parco ed in particolare sui punti sensibili.

“Culture d’Autunno”. Il 38° cartellone della rassegna Capurso Cultura è pronto.

Questo slideshow richiede JavaScript.


Siamo a 38 cartelloni. 10° autunno delle culture, quest’anno orfano della rassegna cinematografica, per l’indisponibilità, causa lavori, della sala eventi della biblioteca D’Addosio, ma con tanti appuntamenti di elevato spessore culturale. Gabriella Genisi e Carlo Cottarelli sono gli ospiti di punta, con Joe Vitone, Antonella Musitano e Stefano Di Lauro a completare il cartellone. Regina dell’autunno capursese resta la Fanoje con una 2 giorni intensa e ricca di super ospiti. Non mancherà il Natale a Capurso, cartellone nel cartellone con un focus particolare sulle festività natalizie del nostro paese.
2 gli appuntamenti dell’attesa rassegna Storie di Vinile. Con il cartellone “d’autunno” si chiude un anno ricco di grandi iniziative che dallo scorso gennaio, hanno animato la vita capursese con appuntamenti letterari, musicali, teatrali, sportivi, ricreativi, enogastronomici e tanto altro ancora. Una vera ricchezza sociale, culturale ed economica per il nostro paese.

Ma entriamo nel dettaglio:

13 OTTOBRE
Domenica puliamo insieme. Domenica ecologica a cura dell’assessorato all’igiene urbana. Via Ognissanti, ore 10.

14 OTTOBRE
Scrivere che avventura. Staffetta di scrittura creativa. Progetti POFT a cura della scuola San Giovanni Bosco. Villa Comunale, ore 11.

16 OTTOBRE

Lectio Magistralis a cura di Joe Vitone. Professore di fotografia St. Edward’s University, Austin, Texas. Sala Consigliare, ore 19.

18 OTTOBRE
Festa dei calendari. A cura della Consulta comunale per lo sport.
Sala Consigliare, ore 19.

19 OTTOBRE
Global Running Day. Staffetta ad inseguimento. A cura dell’associazione BioAmbra NewAge. Piazza Libertà, ore 16.

21 OTTOBRE
Io mi differenzio. Assemblea pubblica. A cura dell’assessorato all’Igiene Urbana. Sala Consigliare Comune di Capurso, ore 19.

22 OTTOBRE
Io leggo perchè. Letture ad alta voce. A cura dell’associazione Kirikù.
Scuola dell’infanzia Calcutta, ore 10.

27 OTTOBRE
Io leggo perchè. Danzando con le parole. A cura dell’associazione Kirikù. Galleria della danza, ore 17.

8 NOVEMBRE
Il Libro Parlante presenta “Tre. Ognuno ha i suoi fantasmi“. Incontro con l’autore Andrea Quintili. A cura della asd Rugby Team Capurso. Casa delle Associazioni, parco comunale, ore 19.

9 NOVEMBRE
Giornata della raccolta alimentare pro Caritas. 10^ edizione.
A cura dell’associazione arma aeronautica “Vito Copersino”.
Centro urbano, dalle ore 9 alle ore 21.
Storie di Vinile. La vita è adesso. 
Claudio Baglioni e il 1985.
Auditorium scuola Montalcini, ore 20.

15 NOVEMBRE
La Poesia di Piero, come viatico verso il romanticismo, la bellezza, e la passione civile. A cura delle associazioni Artistika e Odissea.
Palazzo Venisti, ore 18,30.

21 NOVEMBRE
Festa dell’albero. Con la partecipazione degli i.c. Bosco-Venisti e Savio-Montalcini. A cura dell’assessorato alla Pubblica istruzione.
Parco Comunale, ore 10.

22 NOVEMBRE
Il libro parlante presenta “Troppo lontano per andarci e tornare”.
Incontro con l’autore Stefano di LauroPalazzo Venisti, ore 19.

23 NOVEMBRE

Storie di Vinile. Lorenzo 1994. 
Jovanotti e il 1994.
Auditorium scuola Montalcini, ore 20.

28 NOVEMBRE

Il Libro Parlante presenta “Pizzica amara”. Incontro con l’autore Gabriella GenisiAuditorium scuola Montalcini, ore 19,30.

7 – 8 DICEMBRE
La Fanoje. Centro storico di Capurso, dalle ore 19.

7 DICEMBRE – 6 GENNAIO
Natale a Capurso. Shopping, arte, musica, luminarie, tradinzioni.

12 DICEMBRE

Il Libro Possibile Winter
presenta I sette peccati capitali dell’economia italiana“. Incontro con l’autore Carlo Cottarelli. Hotel 90, ore 18.

19 DICEMBRE
Il Libro Parlante presenta “La Chanson d’Aspremont”.
Incontro con l’autore Antonella Musitano.
Sala Consigliare Comune di Capurso, ore 18,30.

Concerto di Natale dell’orchestra Leggende del Suono.
A cura dell’assessorato alla Pubblica Istruzione.
Chiesa del SS. Salvatore, ore 20.

22 DICEMBRE
Il Natale dei bambini. A cura dell’assessorato alla Promozione Sociale.
PalaLivatino, ore 18.

Scarica il cartellone culture d’autunno 2019 in formato PDF 

Ricibiamo: un esercito di volontari al servizio della comunità.

C’erano i ragazzi delle scuole elementari e medie, c’era una parte della grande orchestra “Le Leggende del suono”, c’erano i ragazzi del consiglio comunale dei ragazzi con tanto di vicesindaco, c’erano tanti cittadini, c’erano – così come li ha simpaticamente nominati il portatore sano di sorrisi Antonio Stornaiolo – i religiosi, c’erano tante autorità, i sindaci Francesco Crudele, Antonio Donatelli e Gianluca Vurchio con assessori e consiglieri di Capurso, Triggiano e Cellamare, c’era il vice presidente nazionale di Avviso Pubblico e Sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, c’erano alcune tra le massime autorità militari di Bari e Provincia, tra cui il questore di Bari Giuseppe Bisogno, il comandante provinciale dei Carabinieri Fabio Cairo, il comandante della Compagnia Carabinieri di Triggiano Ugo Chiosi e c’era il Prefetto di Bari Marilisa Magno, che per la nostra comunità ha speso davvero belle parole.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ma quello che mi ha particolarmente colpito di questa bella mattinata, e che non mi aspettavo assolutamente, è stata la presenza di un vero e proprio esercito di uomini e donne, che donano parte del loro tempo, con passione e amore al prossimo, e in particolare a chi ha bisogno di aiuto. Grazie! Grazie a tutti loro per quello che fanno e in particolare a Michele Rizzo, presidente dell’associazione Civitas Mariae, che da oggi in poi avrà una “casa di tutti” da gestire al meglio e alla mia cara amica ed ex collega di giunta, Rosanna Di Gemma, esempio assoluto di generosità e umiltà. In bocca al lupo all’esercito di Ricibiamo. In bocca al lupo a Capurso!